0
    0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 5 (0 votes, average: 0,00 out of 5)
    You need to be a registered member to rate this.
    Loading...
    L’ombra di Stalin

    L’ombra di Stalin

    Garreth Jones ha 28 anni e lo sguardo pieno di curiosità. Una curiosità che poco prima gli ha permesso di sedersi a intervistare Adolf Hitler, un capo-partito tedesco con grandi mire espansionistiche. Ora, convinto che la politica di Hitler potrebbe portare a un conflitto mondiale, la sua attenzione viene catturata dall’altro lato della medaglia. Stalin sta portando avanti il suo piano quinquennale vantando la produzione di sofisticate armi d’assalto e uno sviluppo industriale mai avvenuto prima nella storia dell’uomo. Ma qualcosa non quadra. Jones è ossessionato da un unico pensiero: com’è possibile che Joseph Stalin stia riuscendo a compiere i miracoli di cui si vanta? Da dove vengono i fondi? L’unico modo per scoprirlo è andare a osservare di persona e, perché no, chiederlo proprio a Stalin. Jones parte per Mosca, ma la situazione storica, politica e sociale che si troverà ad affrontare potrebbe essere più preoccupante di quanto sembri.